Arriva in Europa il caricabatterie universale, la soluzione che soddisfa tutti

caricabatterie_universale

Quante volte siete arrivati in ufficio con il cellulare scarico, sprovvisti del vostro caricabatterie e alla ricerca disperata di quello del collega, nella speranza che fosse compatibile con il vostro? Almeno una volta tutti! Bene, questo incubo potrebbe finire a breve, soprattutto perché le centinaia di caricabatterie differenti producono ogni anno tonnellate e tonnellate di rifiuti elettronici assolutamente inutili.

Ecco quindi un caricatore universale, che – una volta immesso sul mercato europeo - andrà a sostituire la grande varietà di caricabatterie presenti attualmente. Come recita anche lo spot della commissione europea che sta girando sul web, "una soluzione che soddisfa tutti".

A ufficializzare la notizia è stato Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea e responsabile per l'industria e le imprese, che ieri ha ricevuto un esemplare del nuovo caricatore unico dalla Digital Europe, associazione che opera da anni nel campo delle tecnologie digitali.

Guarda il video della campagna europea:

{jumi *6}{/jumi}

Tra le aziende di telefonia mobile che circa un anno fa hanno sottoscritto la richiesta per l’istituzione di un caricabatterie universale troviamo la Apple, Emblaze Mobile, Huawei Technologies, LGE, Motorola Mobility, NEC, Nokia, Qualcomm, Research In Motion (RIM), Samsung, Sony Ericsson, TCT Mobile (ALCATEL), Texas Instruments e Atmel.

L’accordo siglato tra produttori e Unione europea riguarda tutti i telefoni cellulari provvisti di uscita micro-usb, (mentre per gli altri apparecchi sarà garantito un adattatore) e prevede l’avvio della commercializzazione già nel corso di quest’anno.

Insomma, tra pochi mesi, se ci capiterà di sostituire il nostro amico telefono cellulare, potremo almeno conservare il carica batterie…o prestarlo ai nostri colleghi!

Leggi tutti i nostri articoli sul caribatterie universale

Pin It