Troppi giocattoli? La regola dei 4 regali di Natale per i bambini

regali natale bambini

I vostri bambini o nipotini hanno troppi giocattoli? Potrebbe trattarsi della conseguenza della trasformazione del Natale in una festa consumistica tipica degli ultimi decenni. Una tendenza che a lungo andare potrebbe diventare controproducente.

Fare regali di Natale ai propri figli è una bellissima esperienza se la si vive nel modo giusto ma esistono dei casi in cui i doni da parte dei genitori servono solo a compensare la loro assenza dal punto di vista emotivo.

In altri casi, se ai bambini non viene insegnato il senso della misura, ricevere tanti regali a Natale potrebbe diventare nient’altro che un vanto da sfoggiare di fronte ai compagni di scuola. Ma non tutti i bambini, ad esempio per motivi economici, a Natale possono ricevere una marea di regali e questo tipo di competizione può creare delusione e scontento.

Senza contare che quando i regali diventano davvero troppi i bambini rischiano di andare in confusione e di non riuscire a riconoscere il vero valore di ciò che ricevono, tanto che alcuni regali di Natale dopo l’entusiasmo iniziale finiscono dimenticati in un angolo in pochi giorni.

Essere circondati da troppi giocattoli non sempre rende davvero i bambini felici. Un bambino che possiede tanti giochi e tanti nuovi doni rischia comunque di annoiarsi o fatica ad utilizzare la propria fantasia per divertirsi.

Leggi anche: COME FAR GIOCARE E DIVERTIRE I BAMBINI ANCHE SENZA GIOCATTOLI

I bambini infatti possono giocare anche senza giocattoli ed è proprio in quel momento che la loro fantasia si attiva.

regali natale bambini 1

Esiste una via di mezzo?

Certamente. Per i genitori che vogliono fare dei regali utili e divertenti ai propri bambini scegliendo oggetti che dureranno nel tempo e che potranno renderli davvero felici basta seguire la regola dei 4 regali.

1) Un regalo da utilizzare: scarpe, vestiti, accessori.

2) Un regalo legato alla lettura, ad esempio un libro di fiabe.

3) Un regalo che il bambino desidera da tanto tempo.

4) Un regalo di qualsiasi tipi di cui il bambino ha davvero bisogno o che rispecchia una sua passione.

Ad esempio, per l’ultimo punto, si potrebbe pensare ad un regalo legato allo sport o alle attività creative che i bambini praticano durante l’anno, ad esempio uno strumento musicale, il materiale per dipingere o una bella scatola della creatività fai-da-te.

Leggi anche: LA SCATOLA DELLA CREATIVITÀ: IL KIT DEI MATERIALI DI BASE

regali natale bambini 2

Seguendo la regola dei 4 regali i bambini riceveranno dei vestiti o delle scarpe nuove, un libro che li avvicinerà alla lettura (magari delle storie della buonanotte), quel regalo che desideravano da tanto tempo e un altro regalo legato alle loro vere passioni.

Così per i genitori sarà molto più semplice scegliere i regali più adatti e il tempo risparmiato dallo shopping potrà servire per trascorrere un bel pomeriggio di gioco in compagnia dei figli.

In più, non è' detto che tutti e quattro i regali debbano arrivare dai genitori. Infatti li potrete suddividere, se volete, tra nonni e zii e in questo modo il peso economico del Natale diventerà più leggero. 

Cosa ne pensate? Come vi comportate con i vostri bambini quando si tratta dei regali di Natale?

Marta Albè 

Pin It