Widgets Magazine
Widgets Magazine

ibrahim-hamato

Ibrahim Hamato, un giocatore di ping pong egiziano, è senza braccia ma può mettere in serie difficoltà qualsiasi sfidante, compresi campioni famosi. Da solo è riuscito a sviluppare una tecnica che gli permette di afferrare la racchetta con la bocca, di colpire la pallina e di indirizzarla nella direzione migliore.

Leggi tutto: Nulla è impossibile: Ibrahim Hamato, il giocatore di ping pong senza braccia che dà una lezione a...

detox football cover

Coppa del Mondo 2014, cartellino rosso per i marchi di abbigliamento sportivo. Greenpeace rende noto uno scandalo tossico che coinvolge marchi molto noti, nello specifico Adidas, Nike e Puma, in vista della Coppa del Mondo Fifa 2014. In Brasile è stata individuata la presenza di sostanze chimiche pericolose secondo una nuova indagine di Greenpeace Germania.

Leggi tutto: Detox Football: capi sportivi tossici nel merchandise della Coppa del Mondo 2014

t shirt smart

Come monitorare il cuore durante una sessione di sport? Semplice, con una maglietta smart che prenderà nota di battito, respirazione e movimenti. Creata con dei particolari sensori, una nuova t-shirt sarà infatti in grado di fare un chiaro monitoraggio dei vari parametri di salute di chi la indossa.

Leggi tutto: La maglietta smart che monitora i battiti del cuore durante l'attività fisica

pic nic pasquetta

In questi ultimi anni il meteo non è stato proprio clemente il giorno del Lunedì dell'angelo, solitamente dedicato alle gite fuori porta con gli amici. 

Leggi tutto: Pasquetta: 5 cose da fare con gli amici se dovesse piovere (come ogni anno succede)

walking-away

Camminare almeno 30 minuti al giorno è un vero e proprio toccasana per la salute. Soprattutto se non si è molto allenati, meglio preferire la camminata alla corsa. Camminare non richiede uno sforzo fisico eccessivo e permette di fare movimento ogni giorno con costanza senza affaticarsi troppo e senza annoiarsi.

Leggi tutto: Camminare: 10 motivi per farlo almeno 30 minuti al giorno

atleti vegan

Vincono gare importanti, seguono una preparazione atletica che permette loro di raggiungere risultati da record e hanno scelto una dieta a base completamente vegetale. Gli atleti vegan più famosi del mondo comprendono alcuni nomi molto noti e talvolta rappresentano dei veri e propri miti per chi ama lo sport e lo segue con passione. 

Leggi tutto: I 10 migliori atleti vegan del mondo

oksana

Ha 24 anni, è senza gambe e soffre di varie menomazioni. Oksana Masters è una delle atlete più promettenti presente alle Paraolimpiadi di Sochi. Ha fatto guadagnare agli Stati Uniti la loro prima medaglia nel fondo paralimpico in 20 anni: ha conquistato l'argento nella 12 km dello sci nordico sitting. Ma non è solo questo a renderla straordinaria. Oksana era una bambina di Chernobyl.

Leggi tutto: Oksana, l'orfana del disastro nucleare di Chernobyl che trionfa a Sochi

jogging elisir lunga vita

Vi piace correre e nel tempo libero vi attrezzate con abiti sportivi e scarpe da ginnastica per dedicarvi al jogging? Buone notizie per voi! Sembra infatti che correre oltre che essere salutare per tenere in buona salute il corpo e scaricare la mente sia anche in grado di mantenere giovane il cervello.

Leggi tutto: Correre aiuta il cervello a rimanere giovane stimolando nuove cellule staminali

megan

E' canadese, ha 28 anni, ha vinto una medaglia d'argento alle tanto discusse Olimpiadi invernali di Sochi nel pattinaggio di figura a squadra, insieme a Eric Radford. Ed è vegana dal 2008. È la bravissima Meagan Duhamel, che conferma come una dieta priva di carne, latte e uova sia assolutamente compatibile con la pratica dello sport, anche ai massimi livelli. Checché ne dicano stereotipi e luoghi comuni.

Leggi tutto: Meagan Duhamel, la pattinatrice vegan che vince l'argento a Sochi 2014

Cerca

Social