[Alt-Text]

cibi guaritori

Compiere delle scelte alimentari corrette a tavola e curare attentamente la propria dieta può costituire la prima arma di prevenzione nei confronti dello sviluppo di patologie gravi come il cancro. E' bene dunque provare ad arricchire la dieta con cibi vegetali considerati protettivi e benefici per la salute poiché ricchi di vitamine, antiossidanti e nutrienti essenziali e preziosi, come i sali minerali.

Nutrirsi correttamente ogni giorno è il primo passo per godere a lungo di buona salute e per agevolare il buon funzionamento dell'organismo e la sua capacità di difenderci da alcune patologie. Ecco alcuni cibi che potreste scegliere allo scopo, per via delle loro straordinarie proprietà curative.

1) Kiwi


I kiwi sono frutti ricchi di fibre alimentari e la loro assunzione è generalmente possibile anche da parte dei pazienti diabetici, in quanto essi sono considerati in grado di agire positivamente nell'abbassamento dei livelli di glucosio nel sangue. La loro assunzione è particolarmente consigliata in caso di raffreddore, per via dell'elevato contenuto di vitamina C. I kiwi potrebbero inoltre rivelarsi utili nella prevenzione del tumore al colon e dell'asma, oltre che nello svolgimento di un'attività protettiva nei confronti dei nostri occhi. Il kiwi, inoltre, è anche  un potentissimo antiossidante contro l'invecchiamento.

2) Ciliegie

ciliegie

Le ciliegie sono fonte di fibre e di vitamina C. Sono ricche di fitonutrienti e praticamente prive sia di sodio che di grassi. Secondo scoperte scientifiche recenti, la melatonina in esse contenuta avrebbe proprietà anti-invecchiamento e contribuirebbe nel prevenire la perdita di memoria. In quanto ricche di antiossidanti, le ciliegie sarebbero in grado di ridurre il rischio di contrarre malattie cardiache e di contribuire a mitigare i dolori provocati dall'artrite e dalla gotta.

3) Guava

guava

La guava è un frutto tropicale ritenuto in grado di agevolare la perdita di peso. Può essere d'aiuto in caso di stitichezza ed è considerato in grado di contribuire alla prevenzione dell'insorgere di malattie cardiache e tumorali. Si tratta di un frutto ricco di fibre alimentari, vitamina C e sali minerali. Nelle pratiche della medicina naturale tradizionale esso è considerato un efficace rimedio contro la febbre e la dissenteria.

4) Broccoli

broccoli

I broccoli sono tra gli alimenti vegetali dal maggiore potere anti-cancro. La loro efficacia preventiva è stata comprovata da numerosi studi scientifici, con particolare riferimento a cancro al colon, al seno, alla cervice, ai polmoni, alla prostata ed all'esofago. I broccoli contengono sulforafano, sostanza in grado di stimolare le cellule nella produzione di enzimi anticancro, e betacarotene, altro elemento dal potere benefico contro i tumori. I broccoli rappresentano inoltre una delle più ricche fonti vegetali di calcio, ferro e magnesio.

5) Carote

carote

Le carote svolgono un'azione positiva nel promuovere la corretta funzionalità del nostro sistema immunitario. Le carote sono prive di grassi e colesterolo e contengono sostanze antiossidanti in grado di contrastare la formazione di cellule pre-cancerogene. Sono considerate benefiche nella prevenzione di tumori ai polmoni, alla pelle ed alla cavità orale. Contengono vitamina C, K e B6, oltre a sostanze minerali essenziali al corretto funzionamento dell'organismo, come il rame.

6) Spinaci

spinaci

Gli spinaci sono una fonte preziosa di vitamine. Contengono vitamina A, C, E, K e B6 oltre a manganese, calcio, selenio, ferro e zinco. Sono considerati in grado di prevenire tumori della pelle e al seno. Secondo recenti studi condotti da parte della Manchester's Faculty of Life Sciences, gli spinaci contribuirebbero a rallentare i naturali processi degenerativi degli occhi. Sono spesso raccomandati all'interno di regimi dietetici dimagranti, per via dell'assenza di colesterolo.

7) Cavolo

cavolo

Il cavolo è un vegetale altamente nutritivo, in grado di contribuire ai processi di disintossicazione dell'organismo. Previene il rischio di sviluppare il cancro e contribuisce all'abbassamento dei livelli del colesterolo. Contiene manganese, reme e calcio oltre che vitamina A, E e K. Nella medicina tradizionale cinese è ritenuto in grado di svolgere un'azione protettiva nei confronti dei polmoni.

Marta Albè

Leggi anche:

- Tumori: 27 alimenti per la prevenzione del cancro

- 5 alimenti che le donne dovrebbero consumare di più

- 8 alimenti supernutrienti che probabilmente non state mangiando

Commenti   

 
Vittoria
-1 #6 Vittoria 2013-01-20 21:02
aggiungerei il DAIKON e l'alga KOMBU che ne dite???
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Ale
0 #5 Ale 2013-01-19 14:04
A me il kiwi fa malissimo..e anche il pomodoro! Mi causano afte in bocca.
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
fiorella
0 #4 fiorella 2013-01-14 15:39
Io ho ricevuto indicazioni differenti circa i kiwi dal mio naturopata, sulla cui attendibilità non ho motivo di dubitare per molte ragioni. Mi spiegava che in realtà il kiwi diventa sempre più coltivato, al giorno d'oggi, perchè non viene mangiato da alcun tipo di animale, e di conseguenza non ci si deve preoccupare di questo problema. Non ricordo (è passato un bel po' di tempo) le ragioni scientifiche, ma lui mi diceva che in realtà gli animali non lo mangiano non perchè schizzinosi ma perchè contiene qualcosa di dannoso, non ricordo più esattamente di che si tratta. Mi diceva anche dei semini, che sono molto piccoli e pertanto tendono a depositarsi e sedimentarsi nelle anse dell'intestino causando non pochi problemi. Qualcuno sa nulla in merito?
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Dunia
+1 #3 Dunia 2013-01-14 15:33
solo una cosa, la guava non è assolutamente di aiuto in caso di stitichezza, ma tutto il contrario, e da prendere quando uno ha la diarrea appunto perchè crea stitichezza.
lo so bene perche questo frutto è dal mio paese.

quell' informazione non è corretta.
(fra l'atro è buonissima!!)
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Paola
-3 #2 Paola 2012-05-09 09:40
I cibi sani e naturali come quelli che avete elencato aiutano non soltanto a stare bene ma anche a far mantenere il proprio peso forma. L'ho scoperto su un libro che ho acquistato recentemente dal titolo "Alimentarsi e dimagrire in modo corretto". L'ho acquistato su www.ebookvanilla.it e lo consiglio a tutti!
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
valter ottello
+4 #1 valter ottello 2012-05-09 06:33
secondo me non sono informazioni totalmente convincenti .. se qualcuno conocsesse veramante l'ATTIVITA' DINAMICA CELLULARE, si renderebbe conto dell'inconcretezzadi quanto in oggetto. tengo a dare in'info importantecercate nel web la definizione di ORP = POTENZIALE OSSIDO RIDUTTIVO e gli alimenti ad esso interessati, sia egativamente ke positivamente.... se poi necessitano delucidazioni approfondite mi trovate su > valter ottello > facebook... intanto beccate questo > Tratto dal sito "mednat.org": "Ogni Organismo, risponde in maniera differente, agendo secondo precise leggi biologiche e biochimiche adeguandosi ogni istante, alle varie esigenze di stimolazione esterna dell'atmosfera nella quale vive; infatti tutte le variazioni iono atmosferiche, anche minime, modificano ad ogni istante le cariche bioelettroniche dei liquidi (il Terreno o Matrice) del corpo dei vari organismi viventi" ... buona salute a tutti. salutoni
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Cerca

Social