campanula martini

Scoperta la Campanula Martinii nel nord Italia. Sulle Prealpi Bresciane tra selle, valichi e bocchette, circa vent'anni fu scovata una pianta tanto simile alla Campanula Bertolae. Fiori di un colore misto tra il viola e il blu, lunghi rami e grosse radici sotterranee. Si trattò di una trovata inusuale – effettuata dall'esperto Franco Fenaroli insieme a un team di botanici – perché quel tipo di pianta viveva nel territorio della provincia di Torino e non nelle terre vicino a Bagolino, nelle provincia di Brescia. 

Le api sono in pericolo. La maggiore minaccia alla loro esistenza è costituita dai pesticidi chimici utilizzati nelle coltivazioni agricole a scopo industriale. Anche i cambiamenti climatici fanno la loro parte e ora, come rivela un recente studio dei biologi dell'Università di York pubblicato sulla rivista Ecosphere dell’Ecological Society of America, alla lista dei "killer delle api" si aggiungono anche i rifiuti umani.

pesce traslucente

Una strana e straordinaria creatura con il corpo trasparente. E' stato un ritrovamento insolito quello di un pescatore della Nuova Zelanda, che ha avvistato un essere dal corpo gelatinoso in mare, a largo della costa della penisola di Karikari.

delfino fiume

Scoperta in Brasile nuova specie di delfini di fiume. E' la prima volta che accade dalla fine della prima guerra mondiale. Si chiama Araguaian Boto o Boto-do-Araguaia e le hanno dato il nome del corso d'acqua in cui è stata trovata, l'Araguaia. E' la quinta del suo genere in tutto il mondo, almeno tra quelle finora conosciute dagli scienziati.

mancinella cover

La mancinella (Hippomane mancinella) è considerata l'albero più pericoloso del mondo, oltre che il più velenoso. Si tratta di una pianta originaria delle Americhe, con particolare riferimento alla Florida, agli Stati Uniti e all'America Centrale. Nelle aree in cui è più diffusa, come i Caraibi e le Bahamas, la sua presenza è indicata da evidenti cartelli di avviso, per evitare che i passanti possano avvicinarsi.

Arcobaleno Roma4

Uno spettacolo inatteso. Ieri un doppio arcobaleno ha lasciato a bocca aperta i romani. Pioggia, grandine e maltempo avevano annoiato gli abitanti della capitale, rimasti a casa a causa delle cattive condizioni meteo. Ma è bastato gettare un occhio fuori dalla finestra per trovarsi davanti ad uno show d'eccezione.

lavablu

Non è solo rossa, la lava dei vulcani può essere anche blu. Photoshop non c'entra. È la Natura a regalare ancora una volta spettacolo. Il vulcano indonesiano di Kawah Ijen vanta infatti un colore surreale, che illumina la notte di blu.

Cerca

Social