fotovoltaico-dream

Sir David King e Lord Richard Layard hanno un sogno: il mondo unisca le forze per lo sviluppo del fotovoltaico e l'abbandono del nucleare, del petrolio e del carbone. E pongono target al 2025 e al 2030.

Leggi tutto: We have a dream. Ed è fotovoltaico

leoni marini eolico offshore

I leoni marini possono essere un pericolo per chi lavora nell'industria dell'eolico offshore. Ma possono anche ferirsi con le attrezzature necessarie a misurare il vento in mare. Un'azienda ha trovato, però, la soluzione a entrambi i problemi.

Leggi tutto: Il difficile rapporto tra eolico offshore e leoni marini

goccie-energia

Bastano piccole gocce d'acqua su una superficie idrofobica per portare carica elettrica. La scoperta, del tutto inaspettata, porta la firma dei ricercatori del MIT. Ciò potrebbe in futuro migliorare l'efficienza delle centrali elettriche, introducendo un nuovo modo di produrre energia dall'atmosfera.

Leggi tutto: Mit: dalle gocce d'acqua si produce energia

google eolico

Diventare green al 100%. E' questo l'obiettivo di Google, che aspira ad utilizzare solo le fonti rinnovabili. L'ultima mossa in tal senso è l'acquisto di un nuovo parco eolico in Texas, Happy Hereford nei pressi di Amarillo.

Leggi tutto: Google punta al green: nuovo parco eolico in Texas da 240 MW

fulmini-nokia

Fulmini, energia elettrica allo stato puro. Perché allora non utilizzarla? Suona un po' fantascientifica l'idea portata avanti dagli scienziati dell'Università di Southampton in collaborazione con Nokia: raccogliere il potere del fulmine per ricaricare i telefoni cellulari.

Leggi tutto: Nokia si ricarica con l'energia dei fulmini (video)

Per la prima volta è stata prodotta benzina da batteri. Lo rivela uno studio pubblicato su Nature dal gruppo coordinato dal coreano Sang Yup Lee dell'Istituto avanzato di scienza e tecnologia coreano (Kaist), secondo il quale si tratta del primo passo verso una benzina sostenibile.

Leggi tutto: Biocarburanti dai batteri: la benzina si fa con l'E. coli

generatore1

Un secchio da 20 litri, dei tubi in PVC, un alternatore a magneti permanenti, et voilà. È pronto il generatore idroelettrico fatto in casa. A idearlo è stato Sam Redfield del “Grupo de Desarrollo de Infraestructura Apropiada”. Il team ha ideato questo sistema a basso costo per la fornitura di energia elettrica alle case rurali che sorgono sulle rive dei fiumi, in Guatemala.

Leggi tutto: Il generatore idroelettrico fai-da-te che porta l'energia alle comunita' rurali del Guatemala

foto ok

Chi sono i magnifici sette? No, non stiamo parlando dei coraggiosi cowboys protagonisti della celebre pellicola, ma di impianti di ultima generazione in grado di produrre energia da fonti rinnovabili, come il sole, l'acqua e il vento.

Leggi tutto: Henergia: solare, eolico e idrogeno nel miniparco inaugurato a Forlì


Sistemi di accumulo. Arrivano chiarimenti dal GSE, che risponde alle numerose richieste pervenute in merito alla possibilità d'installazione di sistemi di accumulo su impianti già ammessi agli incentivi: la modifica della configurazione impiantistica non è consentita se si vuole continuare a usufruire degli incentivi.

Leggi tutto: Sistemi di accumulo per fotovoltaico: il no del Gse all'installazione per impianti incentivati

Cerca

Social