Nel corso dell’iniziativa “Comuni Ricicloni”, organizzata da Legambiente, il Centro di Coordinamento RAEE ha premiato gli 8 comuni che nel corso del 2010 si sono distinti per la Raccolta dei RAEE. La premiazione si è tenuta questa mattina a Roma e i riconoscimenti per i campioni della raccolta dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche sono stati consegnati dal Presidente del CdC RAEE Danilo Bonato.

I premi sono stati aggiudicati sulla base dell’analisi dei dati di raccolta presso i singoli Centri di Raccolta e individuando due differenti categorie in gara: per area geografica e per Raggruppamento ossia per le diverse tipologie in cui i RAEE sono raccolti e successivamente riciclati.

Siamo molto orgogliosi - ha dichiarato Danilo BonatoPresidente del Centro di Coordinamento RAEEdi aver partecipato, all’interno dell’iniziativa di Legambiente “Comuni Ricicloni”, con una sezione del concorso dedicata completamente ai RAEE. Il 2010 è stato, infatti, per noi un anno di grandi soddisfazioni in cui il nuovo sistema di gestione ha dato dimostrazione di poter raggiungere ottimi risultati. Abbiamo raccolto, solo quest’anno, 245 milioni di kg di RAEE e in soli tre anni di attività siamo riusciti, con l’impegno di tutti, cittadini, le istituzioni, gli addetti ai lavori, a portare la raccolta pro-capite oltre i 4 kg per abitante, la soglia imposta dall’Unione Europea ai paesi membri”.

I Comuni premiati perché giudicati, dati alla mano, campioni di raccolta RAEE assoluta sono 3:

- per il nord Italia il primato spetta al Comune di Castelverde in Provincia di Cremona con un indice di raccolta calcolato di 16 kg di RAEE per abitante.

 - Per l’area del centro Italia il primo classificato è il Comune di Acquapendente con un indice di raccolta calcolato di 16,7 kg per abitante.

- Per l’area geografica sud Italia e isole è stato premiato, come Comune più virtuoso, Sorrento con un indice di raccolta calcolato di ben 24 kg per abitante e una raccolta totale di quasi 400 tonnellate.

Nella classifica per raggruppamento, invece, il Comune di Paceco, in Sicilia (TP) è il più virtuoso nella raccolta dei frigoriferi e i condizionatori (Raggruppamento R1) con un indice calcolato pari a  10,1 kg per abitante.

Per il Raggruppamento R2 (grandi elettrodomestici), è stato premiato il Comune di Santa Teresa Gallura (OT) con un indice calcolato di 9,7 kg/ab. Per quanto riguarda la raccolta dei televisori e dei monitor (Raggruppamento R3) il dato più alto di raccolta è stato registrato dal Comune di San Cesario sul Panaro (MO) con un indice calcolato di 6,5 kg per abitante. Il Comune più virtuoso nella raccolta di piccoli elettrodomestici e le apparecchiature IT appartenenti al Raggruppamento R4 è il Comune Cisano Bergamasco (BG) con un indice calcolato di 4,8 kg/ab. Per il raggruppamento R5 è stato premiato Gandino, ancora in Provincia di Bergamo, che ha raccolto il maggior numero in tutta Italia di lampade al neon e a basso consumo (R5) con un indice calcolato 0,3 kg per abitante.

Particolare anche la scelta dei riconoscimenti che sono costituiti da sculture in materiale riciclato. I vincitori della categoria “campioni di raccolta” hanno ricevuto la scultura “Alisei” mentre i Comuni più virtuosi nella classifica Raggruppamenti sono stati premiati con la scultura “Città”. I premi sono due opere d’arte di ecodesign realizzate dallo Studio Artealtra utilizzando materiali di recupero dei RAEE per creare un dialogo tra l’estetica della discarica e la sostenibilità ambientale. L’arte, l’architettura e il design sono stati messi, quindi, al servizio del benessere ambientale.

Ufficio Stampa Cdc RAEE

Aggiungi commento

Le idee e le opinioni espresse dai lettori attraverso i commenti a non rappresentano in alcun modo l'opinione della redazione e dell'editore. Gli autori dei messaggi rispondono del loro contenuto.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca

Social

La mia Casa Ecopulita